Bollettino di domenica 15 agosto 2021

Bollettino di domenica 15 agosto 2021

Cari tutti,

eccovi il bollettino informativo di oggi, domenica 15 agosto 2021.

 

In questo bollettino

 

Disponibilità di un volontario in servizio civile

Il 15 luglio scorso, ha preso servizio presso la sezione di Treviso Niccolò, un volontario in servizio civile che rimarrà con noi, speriamo, fino alla metà di luglio del prossimo anno. Grazie alla sua presenza, siamo quindi di nuovo in grado di coadiuvare i preziosi volontari UIVoC per servizi di accompagnamenti per visite mediche, commissioni e altro. Per ulteriori informazioni, rivolgetevi, a partire da martedì 24 agosto agli uffici sezionali.

Visita alla Scuola Grande di San Rocco

Grazie all’impegno dell’UnIVoC, abbiamo il piacere di invitarvi ad un evento davvero speciale per tutti voi. fra architetture, arti e fonti documentarie.

La nostra associazione desidera proporre una visita guidata alla Scuola Grande di San Rocco, Venezia.

L’evento si terrà il 19 Settembre 2021 e sarà possibile visitare, nel cuore di Venezia, questo complesso dove arte, cultura e sacralità si fondono insieme.

La visita avrà una capienza massima di 25 (venticinque) persone. Il percorso studiato appositamente per noi prevede una visita sensitiva.

Il programma di massima è: ritrovo alla stazione ferroviaria di Treviso, partenza con il treno per Venezia alle ore 08.53, trasferimento alla Scuola, visita, pranzo a base di pesce presso il ristorante “LA LANTERNA” con il seguente menù: primo piatto risotto di pesce, secondo piatto seppie con polenta, tiramisù, acqua, vino e caffè, rientro a Treviso previsto per le ore 17.30.

Alcuni cenni storici della Scuola.

La Scuola Grande di san Rocco è una Confraternita di laici fondata nel 1478. La profonda venerazione popolare nei confronti di san Rocco, la cui reliquia era già in possesso della Confraternita sin dal 1485, contribuì alla sua forte crescita fino a divenire la più ricca Scuola della città.

Fu allora che si decise di edificare la nuova imponente sede monumentale chiamando poi il Tintoretto a dipingervi il suo più famoso ciclo pittorico con episodi del Vecchio e del Nuovo Testamento. Essa è l’unica delle antiche Scuole Grandi ad essere sopravvissuta alla caduta della Repubblica

In questa visita saremo accompagnati da Francesca Sardi. Tra i suoi maggiori lavori spicca uno studio approfondito sulle grandi scuole veneziane ancora presenti nel territorio Veneto.

Il costo totale della giornata è di 43 € a persona che include la guida e il pranzo.

Non è incluso nel prezzo il biglietto ferroviario e l’entrata alla Grande Scuola. L’ingresso è gratuito per disabili e accompagnatori.

La prenotazione è obbligatoria fino al raggiungimento dei posti disponibili.

 

Per ulteriori informazioni e prenotazioni contattare                                                                                                          Sede U.I.C.I. tel. 0422547766, Tonini Roberto tel. 3487101952, Piovan Giovanni tel. 3397783545.

 

Gita in Costiera Amalfitana dal 7 al 10 ottobre 2021

Ve ne abbiamo già dato notizia, ma ve lo ricordiamo…

L’U.N.I.Vo.C. di Treviso si unisce al programma organizzato da Lival Vacanze di Arcade per la gita dal 07 al 10 ottobre 2021 “Costiera Amalfitana”.

Per informazioni e prenotazioni rivolgersi a Tonini Roberto 3487101952.

Qui il programma.

COSTIERA AMALFITANA

DAL 07 AL 10 OTTOBRE 2021

1° giorno: PARTENZA / MONTECASSINO

Ritrovo dei Sigg. Partecipanti, sistemazione in pullman e partenza per la Costiera Amalfitana. Pranzo in ristorante lungo il percorso e nel pomeriggio visita all’ABBAZIA di MONTECASSINO: monastero benedettino posto sulla sommità di Montecassino, fondato nel 529 da San Benedetto da Norcia che proprio qui scrisse la sua “Regola”. L’abbazia fu centro vivissimo di cultura durante tutto il medioevo per mezzo dei suoi abati, biblioteche e archivi. Testimonianze storiche del più alto interesse e di sicura validità sono state raccolte e tramandate come ad esempio i famosi Incunaboli. Arrivo in serata in Costiera, sistemazione in hotel nelle camere riservate. Cena e pernottamento in hotel.

2° giorno: ISOLA DI CAPRI / ANACAPRI / SORRENTO

Dopo la prima colazione in hotel, trasferimento al porto e imbarco sul traghetto per l’ISOLA DI CAPRI. Arrivo, sbarco e inizio dell’intera giornata dedicata alla visita guidata dell’isola di CAPRI e ANACAPRI, con l’ausilio di Pulmini. Pranzo in ristorante. Notevole fascino rivestono le incantevoli cittadine e i pittoreschi paesi di mare che costeggiano questa meravigliosa Isola lussureggiante, straordinaria, dal clima mite e dalla natura incantevole che, grazie alle sue bellezze, ha visto transitare intellettuali, artisti, scrittori e che oggi fa da passerella a celebrità e vip. Al termine rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

3° giorno: COSTIERA AMALFITANA

Colazione in hotel. Partenza per l’escursione guidata alla COSTIERA AMALFITANA con PULLMAN LOCALE al seguito e percorso in BATTELLO/ALISCAFO : visita di SORRENTO e durante il percorso sosta per ammirare POSITANO dall’alto, autentico gioiello ancorato nella roccia. I caratteristici paesini rannicchiati in fondo alle baie saranno attraversati e ammirati nel loro eccezionale ambiente naturale, prima di giungere ad AMALFI, graziosa e bianca cittadina di mare. Fu la più importante repubblica marinara d’Italia, potente e prospera per i traffici nel Mediterraneo. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio proseguimento della visita guidata. L’azzurro del mare, il verde della macchia mediterranea e dei terrazzamenti coltivati ad agrumi, si fondono con caratteristiche architetture per fare della Costiera Amalfitana uno dei percorsi più belli d’Italia. La strada tortuosa si insinua in profondi valloni, avvolge gli speroni di roccia a picco sul mare, scende verso la spiaggia e poi risale, in una successione di scorci e vedute mozzafiato. Un paesaggio unico al mondo disegnato da baie, insenature, strapiombi e piccoli borghi arroccati sulla montagna. In serata rientro in hotel per la cena ed il pernottamento.

4° giorno: REGGIA DI CASERTA / RIENTRO

Prima colazione in hotel, sistemazione in pullman e partenza per il viaggio di rientro. Sosta alla REGGIA DI CASERTA e visita guidata del Palazzo Reale e del Parco. Questa dimora storica, appartenuta alla famiglia della dinastia Borbone, è stata proclamata Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO. Possiede un bel parco, molto vasto, impreziosito da fontane. Pranzo libero. Nel pomeriggio proseguimento del viaggio di rientro con soste lungo il percorso. Arrivo previsto in serata.

QUOTA INDIVIDUALE €560,00

LA QUOTA COMPRENDE:

  • Viaggio in Pullman Gran Turismo;
  • Sistemazione in HOTEL 3/4 STELLE in camere doppie con servizi privati;
  • Trattamento di PENSIONE COMPLETA dal pranzo del primo giorno alla colazione dell’ultimo giorno con pranzi di qualità (non turistici);
  • Bevande ai pasti: ¼ di vino e ½ di acqua minerale a persona a pasto;
  • ALISCAFO andata e ritorno per l’Isola di Capri;
  • Pullmini per la visita e salita ad Anacapri;
  • Pullman locale obbligatorio per percorrere la Costiera Amalfitana;
  • Servizio guida: 2° e 3° giorno intere giornate; 4° giorno mattino;
  • Assicurazione assistenza medica e bagaglio;
  • Materiale informativo.

LA QUOTA NON COMPRENDE:

  • Sistemazione camera singola €80,00 (soggette a disponibilità);
  • Tassa di soggiorno comunale da saldare in loco se richiesta;
  • Ingressi luoghi di visita;
  • Tutto ciò non indicato nella quota comprende.

 

Viaggiare accessibile

Forse ricorderete che il 22 luglio ultimo scorso abbiamo organizzato un incontro virtuale con Paolo Casarin sul turismo accessibile. La partecipazione è stata sorprendente e di questo siamo felici. Se però vi siete persi l’incontro, potete rivedere il video a questo indirizzo: https://youtu.be/Ddmk2V0nA1g.

 

Bando per l’ammissione al corso “CENTRALINISTA – OPERATORE DELL’INFORMAZIONE NELLA COMUNICAZIONE”

L’istituto dei ciechi di Bologna Francesco Cavazza ha pubblicato il bando in oggetto. Per ulteriori informazioni potete:

  • Contattare la sede telefonicamente allo 0422547766 o via e-mail uictv@uici.it;
  • Contattare direttamente l’istituto Cavazza al numero 051332090;
  • Scrivere via e-mail alla signora Lucia Iuvone a iuvone@cavazza.it, o il dottor Egidio Sosio a sosio@cavazza.it.

 

Gita in Ciociaria

Riceviamo e volentieri diffondiamo.

 

Ciociaria, terra accogliente di antichi valori, abitata da gente orgogliosa. – Alla scoperta sensoriale di borghi incantevoli, meravigliose abbazie e antiche tradizioni, circondati da una natura possente e generosa

 

 

Scopriremo insieme borghi incantevoli, meravigliose abbazie e antiche tradizioni, circondati da una natura possente e generosa

 

Abiteremo in un monastero ristrutturato nel borgo arroccato di Veroli

da mercoledì 22 a lunedì 27 settembre

 

Partenza dai caselli autostradali di Palmanova, Portogruaro, Sandonà di Piave, Mestre (Hotel Holiday Inn), Padova, Firenze, Tivoli e dalla stazione ferroviaria di Bologna

 

Scoprite il nostro tour: https://www.flumenviaggi.it/CMS/tour-item/ciociaria-terra-accogliente-di-antichi-valori-abitata-da-gente-orgogliosa/.

 

Iscrizioni: fino a un massimo di 20 partecipanti + accompagnatori, nuovo termine – 31/08/2021

 

Dettagli del programma:

 

1° giorno: mercoledì 22 settembre 2021 – SUBIACO

Incontriamo i partecipanti friulani e veneti lungo l’asse autostradale Palmanova – Padova e quelli provenienti dalle altre regioni alla stazione ferroviaria di Bologna. Nel pomeriggio arriviamo in bus alla stazione ferroviaria di Tivoli, dove ci attende Maria, che sarà la nostra guida anche in questo viaggio!

Tutti insieme raggiungiamo Subiaco per visitare il Monastero di Santa Scolastica, l’unico dei dodici voluti da San Benedetto, sopravvissuto ai terremoti e alle distruzioni saracene. Si trova in una posizione molto suggestiva, a 510 metri di altezza da cui domina la valle. Sarà emozionante visitare questo luogo, ammirarne gli splendidi chiostri, cercando di immaginare come fosse la vita di monaci ed eremiti, che qui si ritirarono per secoli in preghiera e meditazione. Proseguiamo poi per Veroli, stupendo borgo arroccato sui monti Erici, dalla spiccata vocazione culturale. Qui trascorreremo cinque notti presso Sant’Erasmo, un monastero benedettino del VI secolo finemente ristrutturato in albergo diffuso. Dopo aver preso possesso delle nostre “celle”, andiamo a cena in un caratteristico ristorante del centro storico a pochi passi dall’hotel. Pernottamento.

 

2° giorno: giovedì 23 settembre 2021 VEROLI – ABBAZIA DI CASAMARI PRATO DI CAMPOLI – ISOLA DEL LIRI

Dopo la prima colazione, dedichiamo alcune ore della nostra giornata alla scoperta di Veroli, caratteristico centro medievale di antichissime origini. Passeggiamo lungo le stradine arroccate e ci gustiamo questo primo borgo ciociaro. Entriamo nella Basilica di Santa Sàlome, protettrice della città, con la bellissima Scala Santa in marmo del 1700 e nel Museo Civico, dove camminiamo in un ambiente sotterraneo di epoca romana, che attraversa la piazza sovrastante. Tante sono le testimonianze di epoca romana che Maria ci saprà far apprezzare.

Lasciamo Veroli e in bus ci dirigiamo all’Abbazia di Casamari. Durante questa visita capiremo il funzionamento della vita monastica cistercense, un ordine riformato dai Padri Benedettini. L’architettura è strettamente legata alla spiritualità dell’Ordine e ne rispecchia robustezza interiore e semplicità di vita. I portali in bronzo con motivi decorativi medievali, i giardini e il bellissimo chiostro con il pozzo centrale cattureranno tutta la nostra attenzione. La suggestiva preghiera cantata dai monaci concluderà la nostra visita.

Pranziamo in una trattoria molto rustica, con cibo dal sapore genuino, ci troviamo proprio dove si fermano i pellegrini che percorrono il Cammino di San Benedetto!

Nel pomeriggio “tocca” a noi camminare, Maria cede il passo a Roberta, la nostra guida naturalistica, che ci accompagna in una passeggiata sensoriale a Prato di Campoli per godere della generosa e incontaminata natura della Ciociaria: tre chilometri attraverso la faggeta, tra profumo di muschio, foglie che si muovono con il vento e scricchiolano sotto i nostri piedi…

Poi cambiamo completamente genere e, in bus, ci rechiamo a Isola del Liri, per una passeggiata nell’animato centro storico, dove sentiremo riecheggiare lo scroscio dell’imponente cascata. Concluderemo la giornata con un apericena in un simpatico locale, dove godremo della vita mondana di questa cittadina. In serata rientreremo a Veroli per il pernottamento.

 

3° Giorno: Venerdì 24 settembre 2021 VICO NEL LAZIO – ALATRI

Dopo la prima colazione, partiamo in bus diretti a Vico nel Lazio. Passeremo una mattinata speciale in compagnia di alcuni operatori dell’azienda Olivicola degli Ernici, un frantoio culturale e sociale, che promuove il recupero di antichi valori, come l’amore per la propria terra. Visitiamo il caratteristico borgo medievale, arroccato su un rilievo calcareo, ai piedi del monte Monna, soprannominato la Carcassonne della Ciociaria. Nel centro storico c’è un antico frantoio, lo esploriamo per capirne il funzionamento. Poi ci spostiamo presso la sede dell’azienda biologica, dove il Sig. Stefano, con grande passione, ci spiega il moderno procedimento di produzione dell’olio extravergine di oliva biologico estratto a freddo. Il recupero e la coltivazione degli uliveti, coniugati con alta tecnologia e professionalità, permettono un percorso formativo noto come “Cammino dell’Olio”: dalla terra alla tavola. Faremo tesoro di questo approccio culturale alla degustazione di olio (e non solo!) che seguirà quest’intensa mattinata.

Nel pomeriggio raggiungeremo in bus Alatri, conosciuta come la “Città dei Ciclopi” per l’eccezionale stato di conservazione dell’acropoli, sicuramente uno dei maggiori esempi di architettura antica in Italia, simbolo delle “città megalitiche” laziali.

Percepiamo tutta la possenza delle mura megalitiche, passeggiando attorno all’acropoli. Visitiamo il Museo Civico, con particolare attenzione agli oggetti dedicati ai lavori di impagliatura, ad esempio, o sartoria e alla tradizione popolare.

Indubbiamente bella e interessante la visita ad Alatri in miniatura, dove la professionalità “artigiana” di Maurizio Cianfrocca, autore delle opere che replicano nei minimi dettagli scorci e monumenti della città ernica, ci lascerà sicuramente stupiti, permettendoci di cogliere la struttura del borgo.

In serata rientriamo a Veroli per la cena al ristorante. Poi, per i più volonterosi, passeggiata fino alla caratteristica rocca! Pernottamento.

 

4°giorno: Sabato 25 settembre 2021 ANAGNI – PIGLIO – COLLEPARDO

Dopo la prima colazione, partiamo in bus per Anagni. Ci attende un’intensa mattinata di visite!

Visitiamo il Museo, dove avremo largo spazio per l’esplorazione tattile di marmi, intarsi cosmateschi, rilievi altomedievali e molto altro. Entriamo nella cattedrale, dedicata a Santa Maria Annunziata, che ospita la cripta segreta di San Magno, costituita da tre navate, con un colonnato che va a formare ben ventun volte a crociera. Avremo modo di conoscerne l’architettura e di capire per quale motivo sia stata soprannominata addirittura “La Sistina del Medioevo”; custodisce infatti uno dei cicli pittorici più importanti dell’Occidente Medievale, sia per i temi trattati che per il livello di conservazione delle pitture.

Visitiamo poi un laboratorio di tarsie lignee, dove avremo modo di conoscere quest’antica arte, riconoscendo i vari tipi di legno utilizzati e i loro profumi.

Si è fatta ormai ora di pranzo, ripartiamo in bus alla volta di Piglio, culla del famoso vino Cesanese. Dopo un breve trasferimento, arriviamo in una scenografica cantina, dove ci gustiamo  una lenta visita sensoriale e infine conosciamo alcuni vini dall’azienda, abbinati a quei sapori che più ne esaltano il piacere.

Nel pomeriggio partiamo in bus per Collepardo, per visitare l’Orto Sylvatico, uno spazio di circa un ettaro e mezzo, dove vivono numerose piante arboree, arbustive ed erbacee spontanee dei Monti Ernici. Qui parteciperemo a una vera e propria lezione di botanica: l’appassionato gestore dell’Orto ci condurrà lungo un percorso, dove avremo modo di conoscere piante, tronchi, insetti e molto altro. Concluderemo la nostra passeggiata con una piccola degustazione di amari, come Sambuca, Nocino, Genziana, Amaro o Ratafia che vengono prodotti proprio a Collepardo. Nel tardo pomeriggio faremo una passeggiata nel piccolo borgo o, se avremo la fortuna che riapra, visiteremo la Certosa di Trisulti, splendido esempio di architettura religiosa di montagna risalente all’anno Mille, dedicata a San Benedetto.

In serata rientreremo a Veroli per la cena al ristorante e il pernottamento

 

5° Giorno: Domenica 26 settembre 2021 GROTTE DI FALVATERRA – CASTRO DEI VOLSCI

Dopo la prima colazione, saliamo tutti in bus diretti al Monumento naturale delle “Grotte di Falvaterra e Rio Obaco”, un’area di grande valore sia dal punto di vista speleologico che geologico, con un sistema sotterraneo di grotte carsiche lunghe più di cinque chilometri. Faremo dapprima la visita turistica, passeggiando sulla passerella per sentire lo scorrere perenne del fiume sotterraneo. Oltre alle rapide e alle cascate della parte attiva della grotta, sarà possibile ammirare, nella parte fossile, le classiche bianche concrezioni con stalattiti, stalagmiti, colonne, spaghetti, meduse e tanti altri curiosi drappeggi formati dal carbonato di calcio sotto forma di cristalli di calcite. Ascolteremo la guida che ci racconterà della vita ipogea e della storia della grotta, scoperta nel luglio del 1964 dal primo speleosub italiano , Lamberto Ferri Ricchi. A questa prima visita “classica” seguirà il passaggio in canotto dentro la grotta, un’esperienza adrenalinica che faremo in gruppetti di quattro persone, in tutta sicurezza con la nostra guida speleo, per vivere davvero l’ambiente della grotta, percepirne la temperatura, le pareti, l’acqua fredda e tutte le intense sensazioni che la natura saprà regalarci.

Dopo questa esperienza singolare, sicuramente affamati, andiamo a pranzo e assaggiamo qualche piatto tipico di questa parte della Ciociaria, un territorio vocato all’allevamento di bufale.

Dedichiamo il pomeriggio alla scoperta del borgo arroccato di Castro dei Volsci, soprannominato “il Balcone della Ciociaria”, città natale di Nino Manfredi. Scopriamo, grazie a un modellino, il monumento alla Mamma Ciociara, fortemente voluto dal popolo ciociaro in ricordo di tutte le donne che, durante la seconda guerra mondiale, affrontarono la morte per difendere il proprio onore e la propria dignità e quella delle loro figlie, dalla violenza brutale delle truppe francesi. Concludiamo il nostro pomeriggio con la visita alle Botteghe della regina Camilla, riaperte grazie all’associazione “La Scarana”, che ha dato vita ad un progetto rivoluzionario nel centro storico del borgo, per far conoscere le tradizioni antiche di Castro ma anche dell’intera Ciociaria. Un modo per valorizzare un patrimonio culturale e sociale che è parte di questa terra da secoli. Così incontreremo l’artigiano della ceramica, quello del legno, del cuoio e del vino. Scopriremo la bottega del tessitore, che lavora ancora con un telaio del 1600!  E ancora gli antichi gioielli ciociari e gli abiti vintage…che sorpresa questo borgo!

In serata rientreremo a Veroli per l’ultima cena ciociara al ristorante Domus Hernica.

Pernottamento.

 

6° Giorno: Lunedì 27 settembre 2021 – FUMONE

Dopo la prima colazione, carichiamo i bagagli in bus e salutiamo Veroli, diretti a Fumone.  Facciamo una passeggiata nel centro storico; il borgo è molto caratteristico, si snoda attraverso un labirinto di vicoli e vicoletti medioevali tutti pavimentati in pietra e cotto, con le tipiche case torri e piccole botteghe che vendono prodotti del territorio, come olio, miele e vino. Entriamo nell’antico Castello, proprietà dal 1584 della famiglia Longhi de Paolis, che ancora oggi lo custodisce, tramandandolo di padre in figlio. Visitiamo il piano nobile, il santuario di Papa Celestino V, la Sua prigione e i giardini pensili. Saranno molte le esperienze tattili in questo luogo di alta spiritualità.

Il viaggio si conclude quindi ancora una volta con Papa Celestino V, la grande passione di Maria!

Prendiamo la strada del rientro, le tappe per lasciare i partecipanti sono numerose, ma tutti arriveremo a casa entro sera, speriamo entusiasti per aver vissuto questa nuova avventura!

L’ordine delle visite potrebbe essere modificato per garantire  l’ottimale svolgimento del programma.

Quota di partecipazione €990,00.

(Minimo 16 – massimo 20 partecipanti)

Quota di partecipazione €1090,00

(Minimo 12 – massimo 15 partecipanti)

Supplemento singola                                                            €  100,00

(sono disponibili solo n° 2 camere singole)

Supplemento ingressi previsti dal programma                   €   25,00

Costo ingressi per persona non vedente                              INCLUSO

(è richiesto il certificato di disabilità)

Supplemento facoltativo per accompagnatore in loco        € 600,00 + € 25,00 quota ingressi

(* Si prevede un accompagnatore per massimo due persone, a disposizione per l’intera giornata fino al rientro in hotel. Al momento sono disponibili n° 2 accompagnatori con esperienza.)

La quota comprende:

  • trasporto in bus con a/c (incluso pedaggi/parcheggi/ZTL e vitto/alloggio autista);
  • Sistemazione presso il Monastero di Sant’Erasmo a Veroli in camere doppie con servizi privati;
  • trattamento di pernottamento e prima colazione c/o l’albergo diffuso;
  • n°4 cene al ristorante, bevande incluse;
  • n°1 apericena all’Isola del Liri, bevande incluse;
  • n°2 pranzi in trattoria tipica bevande incluse;
  • n°1 degustazione di vini a Piglio in sostituzione del pranzo;
  • n°1 degustazione di olio e prodotti tipici a Vico nel Lazio in sostituzione del pranzo;
  • n°1 piccola degustazione di amari a Collepardo;
  • n°1 guida accompagnatrice per tutta la durata del viaggio;
  • n°1 passeggiata della durata di due ore circa con guida naturalistica;
  • n°1 escursione con attrezzatura in canotto nelle Grotte di Falvaterra;
  • tutti gli ingressi previsti dal programma per persone non vedenti;
  • nostro accompagnatore per tutta la durata del viaggio;
  • assicurazione medico-bagaglio.

La quota non comprende:

  • il supplemento ingressi per l’accompagnatore e per la persona normovedente che viaggia da sola, pari a € 25,00;
  • la tassa di soggiorno attualmente non istituita;
  • l’eventuale ingresso alla Certosa di Trisulti attualmente chiusa;
  • l’assicurazione annullamento, le mance, gli accompagnatori in loco, gli extra personali in genere ;
  • Tutto quanto non espressamente indicato sotto la voce “La quota comprende”.

Ingressi previsti dal programma: Monastero di Santa Scolastica (offerta libera), Museo Civico di Veroli, Abbazia di Casamari (ingresso gratuito), Museo della Cattedrale ad Anagni, Orto Sylvatico di Collepardo, Museo Civico di Alatri, Alatri in miniatura (offerta libera), le Grotte di Falvaterra, Il Castello di Fumone.

Hotel proposto: Monastero di Sant’Erasmo a Veroli – 14 camere totali

Iscrizioni entro il 31/08/2021 con saldo dell’intera quota

ORGANIZZAZIONE TECNICA: FV FLUMEN VIAGGI

Via Bassi, 2 33080 FIUME VENETO (PN) Tel. +39 0434 564112

www.flumenviaggi.it – info@flumenviaggi.it – flumenviaggi@legalmail.it – facebook: Flumen Viaggi