Bollettino informativo di giovedì 17 dicembre 2020

Consiglio Regionale Veneto - UICI > SEZIONE DI TREVISO > Circolari e relazioni Treviso > Circolari > Bollettino informativo di giovedì 17 dicembre 2020
Consiglio Regionale Veneto - UICI > SEZIONE DI TREVISO > Circolari e relazioni Treviso > Circolari > Bollettino informativo di giovedì 17 dicembre 2020

Bollettino informativo di giovedì 17 dicembre 2020

Care socie e cari soci,

Eccovi l’ultimo bollettino informativo di questo 2020, un anno che noi tutti, crediamo, non vediamo l’ora di lasciarci alle spalle nella speranza che il 2021 voglia regalarci più motivi per farsi rimpiangere di quanto non stia ancora facendo il 2020.

 

In questo numero

 

Agorà di giovedì 17 dicembre

Giovedì 17 alle ore 16:30 ci riuniremo per la nostra consueta comunità di dialogo e confronto: Agorà. Come sempre tutti siete i benvenuti. Eccezionalmente, per questa volta, preannunciamo il tema della discussione: parleremo di consenso nel sesso: di come si dà, di come si revoca, di quanto si estende e di quanto può essere dato per scontato, anche all’interno di un rapporto di coppia, qualsiasi cosa si intenda con quest’espressione.

Le modalità per collegarsi sono le solite, ma le riepiloghiamo per chi volesse collegarsi magari per la prima volta.

 

Tramite computer

Dovete installare l’applicazione Zoom Meeting che è disponibile sia per Windows che per MacOS. Potete trovarla a questo link.

Non dovrete fare altro che attivare questo link: partecipa ad Agorà.

 

Tramite telefono tradizionale

Se state leggendo questa mail tramite smartphone, vi basterà fare doppio tap su uno dei due link seguenti: Unisciti ad Agorà tramite telefonosecondo link per unirti ad Agorà tramite telefono.

Se invece preferite utilizzare un telefono tradizionale, potete procedere come segue:

  1. Chiamate uno dei tre numeri telefonici seguenti:
    • 02124128823,
    • 0694806488,
    • 0200667245
  2. Una voce guida, purtroppo in inglese, vi chiederà di inserire il numero identificativo della riunione. Inserite: 87852156316 e premete il cancelletto, cioè il tasto situato a destra dello 0;
  3. Attendete che la voce guida ricominci a parlare e premete il tasto “0” e ancora #;
  4. A questo punto, la solita voce guida vi chiederà di inserire il “pass code”, cioè un numero di sicurezza per accedere alla stanza. Inserite “200572” e premete nuovamente #.

Un suggerimento: se, come speriamo, dovessimo essere in parecchi, rischia di crearsi un bel po’ di confusione causata dal rumore di fondo di tutti i partecipanti. Per evitare che ciò accada, potete “mettervi in muto”, cioè disattivare il vostro microfono. Per farlo, basta premere *6. Per riattivare il microfono, basterà ripremere lo stesso comando: *6.

 

Tramite applicazione per smartphone

Se avete un iPhone, un iPad o un iPod Touch, potete scaricare l’applicazione Zoom Meeting dall’AppStore. Se avete invece un dispositivo Android, l’applicazione può essere scaricata dal Google PlayStore.

Installata l’app, per entrare nella riunione vi basterà fare doppio tap sul link Unisciti ad Agorà. Se tutto è andato bene, dovreste ritrovarvi già all’interno della riunione. Diversamente, dovrete inserire l’ID che è 87852156316 e il pass code che è 200572.

Se è la prima volta che aprite l’applicazione per iPhone o anche per dispositivi Android, probabilmente Zoom Meetings vi chiederà il permesso per accedere al microfono, alla fotocamera e per inviarvi notifiche. Sono tutte richieste perfettamente normali e, se volete approfittare totalmente delle funzioni di Zoom, dovreste concedere l’accesso.

Una volta entrati nella conferenza, Zoom vi chiederà se volete utilizzare l’audio del vostro smartphone o effettuare una chiamata telefonica tradizionale. Scegliete di utilizzare l’audio tramite connessione Internet.

Naturalmente, se avete qualsiasi tipo di dubbio o problema, non esitate a contattare il Presidente al numero 3421680810, anche fuori dagli orari di apertura della sezione.

 

Dimostrazione individualizzata di termometro smart accessibile per la misurazione della temperatura corporea e di ossimetro

In considerazione del perdurare dello stato di emergenza da COVID-19, riteniamo utile offrire la possibilità ai soci di usufruire di dimostrazioni individualizzate di due strumenti che potrebbero rivelarsi di fondamentale importanza nel monitoraggio autonomo del proprio stato di salute nella malaugurata ipotesi di un’infezione da SARSCoV2. Si tratta di un termometro smart a infrarossi e di un pulsiossimetro, entrambi utilizzabili in perfetta autonomia anche da un cieco in abbinamento con uno smartphone sia Apple che Android.

Per assicurare il rispetto più scrupoloso delle norme anti-contagio, l’accesso alla dimostrazione dovrà avvenire in conformità con quanto qui sotto riportato:

  1. Le dimostrazioni saranno esclusivamente su base individuale. È ammessa la partecipazione di un (1) solo accompagnatore;
  2. I partecipanti dovranno obbligatoriamente indossare la mascherina: preferibilmente FFP2, ma almeno chirurgica;
  3. Dovranno essere dotati di gel igienizzante;
  4. Gli incontri avverranno in sede ed esclusivamente su appuntamento, da concordare direttamente con il Presidente, Massimo Vettoretti, contattandolo al 3421680810 o all’indirizzo di posta elettronica vettoretti@gmail.com.

Naturalmente, gli incontri sono a titolo completamente gratuito e, in considerazione del valore sanitario dell’iniziativa, sono aperti anche ai non soci o ai soci non in regola con il pagamento della quota associativa.

 

“LEZIONE SPECIALE DI NATALE I SEE YOU MOVING®!

Il progetto I See You Moving® è rivolto a tutti i non vedenti ed ipovedenti che desiderano praticare attività fisica per allenarsi, muoversi e migliorare la propria salute.

In questo particolare periodo natalizio l’ideatrice Simona Binci, organizza una lezione speciale per muoversi, condividere, portare serenità e per trovare stimoli nuovi per affrontare al meglio la propria vita e prendersi cura della salute.

Sarà possibile seguire l’allenamento online tramite l’app specifica di I See You Moving®, comodamente da casa propria con un qualsiasi dispositivo mobile connesso ad internet.

L’appuntamento di Natale si svolgerà il 21 Dicembre alle ore 18.00 per una durata di 40 minuti.

La lezione completamente gratuita, può essere seguita prenotandosi entro il 18 Dicembre alle ore 20.00 tramite WhatsApp al numero 3384695046”.

 

Concorso pubblico per la copertura di n. 1 posto di “Collaboratore Amministrativo Professionale, presso l’AULSS2

Tipologia di richiesta: Concorso pubblico per la copertura di n. 1 posto di “Collaboratore Amministrativo Professionale”, a tempo pieno e indeterminato, cat. D, riservato ai disabili di cui alla Legge n. 68/1999.

(rif. GU n. 91 del 20-11-2020)

Sede di lavoro: AULSS2 di Marca Trevigiana di Treviso

Requisiti richiesti:

  • essere iscritti nelle liste della legge n. 68/1999 del collocamento obbligatorio;
  • essere in possesso:
    • del Diploma di Laurea in Giurisprudenza o Scienze Politiche o Economia e Commercio (vecchio Ordinamento) o diploma di Laurea equipollente;
    • oppure Lauree specialistiche o magistrali o equipollenti;
    • oppure Laurea triennale in scienze giuridiche o scienze dei servizi giuridici o scienze dell’economia e della gestione aziendale o scienze economiche o scienze dell’amministrazione o scienze dell’amministrazione e dell’organizzazione o scienze politiche e delle relazioni internazionali.

Il bando è consultabile alla pagina www.aulss2.veneto.it.

Modalità di partecipazione: per titoli ed esami. Per partecipare al concorso è necessario OBBLIGATORIAMENTE effettuare l’iscrizione on-line nel sito https://aulss2veneto.iscrizioneconcorsi.it.

Scadenza: 21 dicembre 2020

Informazioni utili: presso l’Unità Operativa Gestione Risorse Umane (tel. 0423/421642 – email concorsi.asolo@aulss2.veneto.it.

 

L’enciclica “Fratelli tutti” diventa un audiolibro

Riceviamo e diffondiamo :

 

L’ultima enciclica di Papa Francesco “Fratelli tutti”, da metà dicembre, si potrà anche ascoltare. Il progetto, curato dalla Radio Vaticana, prevede sia la possibilità di seguire le pagine attraverso la lettura dei capitoli, sia un adattamento radiofonico, che rispettando la totale integrità del testo, viene arricchito da brani musicali. La regia a cura di Mara Miceli, ha avuto il supporto di Luciana Fantini. Le voci sono di Raffaella Castelli, Stefano Mondini e Aldo Russo, Gaetano Lizzio.

“L’iniziativa è nata in risposta ad una domanda di un nostro ascoltatore – precisa Massimiliano Menichetti, Responsabile di Radio Vaticana Vatican News -. Ci ha mandato una email don Gerardo Balbi, un parroco cieco che abita ad Umbertide, una cittadina vicino Perugia, chiedendoci di ripetere ciò che avevamo realizzato con l’enciclica “Laudato si’”. La nostra missione è questa: portare la voce del Papa e la speranza del Vangelo nel mondo, e la proposta di don Gerardo è stata immediatamente accolta con grande entusiasmo. Abbiamo pensato ad un dono di Natale, e non senza difficoltà è stato organizzato un gruppo operativo. La cifra di tutti – precisa Menichetti – è stato il servizio, il dare. Certamente questo lavoro è pensato per chi ha difficoltà nella lettura, ma anche per chi vive semplicemente il piacere dell’audio. Chi vorrà potrà ascoltare l’enciclica di Papa Francesco sintonizzandosi frequenze della Radio Vaticana (A Roma su 105 FM e 103.8 FM, in tutta Italia sulla radio digitale DAB+ e satellite), tutti i lunedì alle 14:35 a partire dal prossimo 14 dicembre (in replica lunedì alle 23:35 e ogni giovedì alle 14.35 e 23.35). Ogni puntata si trasformerà in due podcast scaricabili dal portale Vatican News. Per ora il progetto è in lingua italiana, ma stiamo già pensando come realizzare Fratelli tutti in altre lingue. Buon ascolto!”.

 

Dalla Girobussola: Gocce di Roma

Dalla Girobussola riceviamo la segnalazione di un’iniziativa pregevole che diffondiamo con piacere.

Daniela Pacchiani, guida turistica e archeologa di Roma ha preparato “gocce di Roma”, degli interessanti podcast che ci raccontano della città eterna, in previsione e attesa dei viaggi che vi potremo fare.

I podcast sono gratuitamente scaricabili/ascoltabili da qui:

Per info e curiosità scrivete a info@girobussola.org.

oppure mandate un messaggio ai numeri:

  • 320 2519 115 (Marta),
  • 3319639328 (Luigi),
  • 3337953941 (Ilaria)

Oppure potete chiamare ai numeri:

  • 05161428 03,
  • 3348300187 (Paolo).

 

 

Nuove regole per la richiesta del servizio di assistenza alle persone con disabilità e a ridotta mobilità (PRM) durante la fase di emergenza per la diffusione del COVID-19

Ne avevamo già dato notizia in un precedente bollettino informativo, ma riportiamo comunque l’articolo completo di RFI, che potete leggere qui.

A causa del perdurare della nuova fase di emergenza sanitaria per la diffusione del Covid-19, il numero di richieste di servizi di assistenza PRM ha subito una fortissima contrazione.

In questa situazione, RFI ha comunque deciso di mantenere attivo il servizio in tutto il circuito dell’assistenza PRM ma, per ragioni organizzative, è stato necessario l’innalzamento del tempo di preavviso che, dal 1 dicembre, è di 24 ore per tutte le stazioni del circuito di assistenza, sia per le richieste attraverso i canali telefonici delle Imprese Ferroviarie con le quali si desidera viaggiare, sia rivolgendosi al Call Center di RFI o recandosi di persona presso una Sala Blu.

Rimangono in vigore le norme relative allo SVOLGIMENTO DEL SERVIZIO PRM:

  • le Sale Blu manterranno le porte chiuse e gli utenti del servizio PRM utilizzeranno l’apposito campanello per accedere ai locali, con ingresso regolamentato al fine di evitare assembramenti di persone e di rispettare la distanza interpersonale minima di almeno un metro;
  • l’individuazione dei meeting point terrà conto dell’esigenza di garantire il necessario distanziamento interpersonale; al momento della prenotazione saranno pertanto escluse dai luoghi di appuntamento per l’inizio dell’assistenza le Sale Blu, le sale d’attesa delle Imprese Ferroviarie (salvo diversa indicazione da parte delle stesse) e, in generale, i locali chiusi;
  • saranno adottate le procedure più opportune per garantire il maggior distanziamento tra viaggiatore PRM ed accompagnatore. In particolare, sarà previsto l’impiego della sedia a ruote, e del carrello elevatore se necessario, per tutte le tipologie di servizi di assistenza, se non sarà altrimenti possibile mantenere il distanziamento di sicurezza;
  • nel caso di rifiuto della modalità illustrata al punto precedente da parte di persone cieche o con altre situazioni di disabilità o ridotta mobilità, si passerà ad eseguire il servizio con “mano della PRM sulla spalla dell’operatore”, previa sanificazione da parte del cliente della propria mano, alla presenza dell’operatore dell’assistenza. In caso di indisponibilità da parte del cliente del gel sanificante, si ricorrerà obbligatoriamente alla procedura che prevede l’impiego della sedia a ruote e dell’eventuale carrello elevatore.

IMPORTANTE!

I viaggiatori che intendono fruire del servizio di assistenza PRM dovranno obbligatoriamente presentarsi muniti di mascherina. Sarà necessario anche il gel sanificante in caso di rifiuto della sedia a ruote.

AVVERTENZA

Per ogni spostamento si raccomanda di osservare scrupolosamente quanto contenuto nei provvedimenti governativi relativi all’emergenza da COVID-19.