CIRCOLARE n. 7

Ai Soci UICI

 

Oggetto: Comunicazioni

 

Prot. 806/2B/NF/bg    Circolare n° 7

 

Cari soci,

il momento presente è molto difficile. A livello nazionale il Governo sembra dare qualche segnale positivo: mi riferisco in particolare alla semplificazione di alcune procedure amministrative relative al riconoscimento dell’invalidità civile e della cecità. Tuttavia manca una politica organica del sociale e le esigenze di bilancio continuano a prevalere su quelle di stimolare una spesa che possa davvero far ripartire l’economia, sostenendo le fasce più deboli della popolazione.

A livello regionale, l’elezione a parlamentare europeo di Remo Sernagiotto ha comportato le immediate dimissioni da assessore ai servizi sociali. A quasi quattro mesi di distanza non è ancora stato nominato il successore e non si vedono prospettive, stanti le imminenti elezioni regionali dell’anno prossimo. Se si considera che anche l’assessorato alla mobilità è vacante, ci si rende conto di come in due settori per noi importantissimi manchi una direttiva a livello regionale.

Dopo che per mesi si è fatto un gran parlare di abolizione delle Province, il parlamento ha approvato una finta riforma, che le ha trasformate in enti di secondo livello, con una giunta eletta dai consiglieri comunali del territorio provinciale. Rimane l’incertezza sia sulle competenze del nuovo ente territoriale sia sulle risorse economiche di cui potrà disporre. In questo clima si è giunti solo a settembre alla sottoscrizione dell’annuale protocollo d’intesa per le attività di supporto all’integrazione scolastica, con conseguente ritardo nel pagamento della somma pattuita per i servizi da noi offerti alla Provincia.

Tutto ciò ci ha costretti, nostro malgrado, a licenziare l’unica impiegata rimasta, la nostra Anna, alla quale esprimiamo, non senza commozione, un fervido ringraziamento per l’opera prestata in 34 anni di servizio ed in particolare in quest’ultimo anno di superlavoro, e l’augurio che il futuro prossimo possa riservarle nuove soddisfazioni personali e professionali.

Il Consiglio direttivo vuole assicurare i soci che farà ogni possibile sforzo per mantenere operativa la nostra Sezione provinciale. Per questo motivo stiamo concludendo con tre persone di nostra fiducia altrettanti contratti a termine, in attesa che le prospettive economiche ci consentano di mettere in campo interventi di più lunga durata.

Abbiamo anche deciso di modificare gli orari di apertura al pubblico e di aumentare le occasioni di contatto telefonico, come potete leggere sul retro di questo foglio.

Continuano le iniziative di autofinanziamento: le cene al buio presso il ristorante Trattoria Veneta Al Cervo di Vicenza, gli eventi organizzati da soci e loro amici. In autunno organizzeremo una cena di beneficenza in collaborazione con Lions Club di Vicenza con una forte valenza culturale: si parlerà infatti delle guerre mondiali e delle conseguenze sulla vita culturale e sociale delle persone. Attualmente non siamo in grado di dirvi la data e il luogo di svolgimento, pertanto vi invitiamo a contattare il nostro ufficio per avere maggiori dettagli.

Infine, sempre sul retro del foglio potrete leggere una iniziativa di informazione e socializzazione che si terrà sabato 11 ottobre.

Certi che non mancherete di farci sentire la vostra vicinanza anche in questa occasione, Vi saluto cordialmente.

 

Il Presidente

Dott. Nicola Ferrando

 

 

C O M U N I C A Z I O N I

 

NUOVI ORARI DI APERTURA AL PUBBLICO

Il nostro ufficio è contattabile telefonicamente dal lunedì al giovedì dalle 9,00 alle 12,00, lunedì e mercoledì pomeriggio dalle 15,00 alle 17,00. Vi risponderanno Carolina, Nadia e Beatrice, che assieme a noi dirigenti e ad altri collaboratori cercheranno di fare fronte alle vostre richieste.

L’ufficio è aperto al pubblico lunedì e mercoledì dalle 15,00 alle 17,00, giovedì dalle 9,00 alle 12,00. Martedì mattina solo su appuntamento dalle 9,00 alle 11,00. Per esigenze particolari o per parlare con una persona in particolare vi consigliamo in ogni caso di contattare telefonicamente la segreteria per fissare un appuntamento.

 

MANIFESTAZIONE “AZIONI SOLIDALI” (Piazza dei Signori, Vicenza, sabato 27 settembre)

Anche quest’anno l’Unione sarà presente accanto al Gruppo Sportivo Non Vedenti Vicenza alla tradizionale festa del volontariato, per illustrare i servizi che offriamo alla cittadinanza. Veniteci a trovare!

 

CENE AL BUIO PRESSO LA TRATTORIA VENETA AL CERVO DI VICENZA

Comunichiamo che dopo la pausa estiva riprendono gli appuntamenti mensili con la cena al buio. Vegliare i sensi del gusto, dell’olfatto, del tatto, dell’udito. Giocare con le cose, distinguere oggetti comuni senza la vista, godere di sapori e profumi senza lasciarsi influenzare dagli stimoli visivi. Parlare col vicino senza i condizionamenti dell’immagine, dell’apparenza”. Così la Trattoria Veneta Al Cervo presenta la proposta di trascorrere una serata al buio.

Il prossimo appuntamento è venerdì 26 settembre alle ore 20,00. Costo € 40, di cui 15 rimangono alla nostra Sezione. Per informazioni e prenotazioni contattate Nadia De Visini: 347/30.00.421.

 

CENA DI BENEFICENZA PRESSO “CASA ALLE ROSE” DI SCHIAVON (Venerdì 26 settembre)

Le sig.re Mara Graziani e Nadia Roncaglia, in collaborazione con il nostro socio Silvano Cogo, organizzano una cena di beneficenza in favore nostro e del Gruppo Sportivo Non Vedenti Vicenza. La cena si svolgerà venerdì 26 settembre presso “Casa delle Rose”, via Roncaglia di sopra, laterale dei Persegari 1, Schiavon (VI). Si tratta di una cena a base di carne dal costo di € 18 per gli adulti, bimbi fino a 5 anni gratis, ragazzi fino a 14 anni € 10. È richiesta la prenotazione, accompagnata se possibile dal versamento di una caparra di € 10. Potete contattare il nostro ufficio oppure gli organizzatori.

 

GIORNATA MONDIALE DELLA VISTA (giovedì 9 ottobre)

Il Comitato Provinciale della Sezione Italiana dell’Agenzia Internazionale per la Prevenzione della Cecità, sollecitato dalla IAPB Italia, aderisce alle manifestazioni indette per la giornata mondiale della vista. Quest’anno ci rivolgeremo in particolare ai giovani delle scuole superiori, distribuendo volantini e gadget, organizzando una conferenza all’interno di una scuola e se possibile portando a Vicenza il camper oftalmico per offrire visite gratuite agli studenti.

 

SERATA DI INFORMAZIONE E CONVIVIALITÀ (sabato 11 ottobre)

La cooperativa Quid ONLUS di Verona, al fine di far conoscere le proprie iniziative di sicuro interesse per i nostri soci ed i loro familiari, organizza una serata sabato 11 ottobre presso il Ristorante Vecio Portego, Corso SS. Felice e Fortunato 25, Vicenza. Ci ritroveremo alle ore 18 per un momento informativo, durante il quale i fondatori della cooperativa, Fabio Lotti e Marco Andreoli, illustreranno la mission del loro progetto e le attività che potranno essere svolte, che spaziano dall’organizzazione di corsi di addestramento all’uso del computer e dei telefonini di ultima generazione a corsi per genitori ed insegnanti con suggerimenti per migliorare l’autonomia personale e scolastica.

Al termine della presentazione potremo cenare tutti insieme. Il ristorante propone due menu:

–          Pizza + bibita piccola € 10;

–          Pizza + bibita grande € 12

Resta fermo che ciascuno dovrà provvedere al pagamento della cena e che sarà possibile ordinare alla carta.

Per motivi organizzativi vi chiediamo di segnalarci la vostra adesione entro lunedì 6 ottobre.

Vi aspettiamo numerosi!