Escursione 13 Aprile 2019 al Parco dell’Amicizia di Tezze sul Brenta

Consiglio Regionale Veneto - UICI > SEZIONE DI VICENZA > Attività e iniziative Vicenza > Escursione 13 Aprile 2019 al Parco dell’Amicizia di Tezze sul Brenta
Consiglio Regionale Veneto - UICI > SEZIONE DI VICENZA > Attività e iniziative Vicenza > Escursione 13 Aprile 2019 al Parco dell’Amicizia di Tezze sul Brenta

Escursione 13 Aprile 2019 al Parco dell’Amicizia di Tezze sul Brenta

Gruppo Sportivo Non Vedenti di Vicenza

Escursione 13 Aprile 2019 al Parco dell’Amicizia di Tezze sul Brenta

Ore 8.00 Ritrovo alla stazione ferroviaria di Vicenza per accogliere
chi arriva con i treni

Ore 8.50 Compattiamoci in gruppo al parcheggio di Cartigliano
raggiungibile attraversando il ponte che collega Nove a Cartigliano. Appena
passato il ponte prendere la prima strada a destra (via Lungobrenta),
proseguire per 500 metri circa e sulla sinistra vedrete un grande parcheggio
(via Zamberlan) che serve il centro sportivo adiacente. Non si può sbagliare
perché appena sopra si staglia villa Cappello dove ci sono i servizi, bibite
e caffè in un grande salone messoci a disposizione.

Ore 9.20 Partenza per la nostra escursione con sosta presso il
“Caseificio Comalat” per una degustazione di formaggi offerta dal Gruppo
Alpini Accompagnatori di Bassano. A seguire intercetteremo la pista che ci
condurrà al Parco dell’Amicizia di Tezze sul Brenta.

Ore 13.00 Pranzo presso il ristorante “Ai Morosini” di Cartigliano con
un primo, un secondo con contorni, dolce, vino, acqua e caffè al prezzo
concordato di euro 15

Ore 16.00 Previsto terzo tempo Alpino

Ore 17.00 Rientro per le proprie destinazioni

Note: la pista che conduce al Parco dell’Amicizia è di circa 5 chilometri.
Altrettanti sono da calcolare per il ritorno. Il percorso non presenta
difficoltà di rilievo perché completamente pianeggiante e si snoda fra
fiume, risorgive e riserve di pesca. E’ sempre utile ricordare di dotarsi di
scarpe ed abbigliamento secondo le previsioni meteo e le personali esigenze,
tuttavia un cappellino, un piccolo ombrello pieghevole e una riserva d’acqua
non dovrebbero mancare mai nello zaino, anche perché non c’è possibilità di
rifornirsi durante il percorso. Le escursioni sono occasione di piacevole
condivisione dei luoghi, della compagnia e opportunità di affiatamento fra
chi si offre volontariamente e gratuitamente come guida in aiuto ai non
vedenti.

Presso gli organizzatori è possibile ritirare il modulo per l’iscrizione al
G.S.N.V. e contemporaneamente essere assicurati con ANTEAS per l’anno in
corso nelle escursioni proposte dal gruppo, al costo di euro 5 (cinque)
totali. Un piccolo costo per una grande tranquillità.

Le adesioni devono pervenire entro lunedì 08 Aprile ai seguenti numeri:

Loris 3457980661
Claudio 3389588205
Giancarlo 3342637904