Attività motorie e ludico-sportive per minori ciechi ed ipovedenti e attività formative per i loro genitori anno 2018

Stampa

Vi informiamo che anche per l'anno 2018 è prevista una serie di incontri di attività motoria e con esperienze museali e sportive aperte ai minori con sola disabilità visiva, frequentanti l’ultimo anno della scuola dell’infanzia, la scuola primaria e la scuola secondaria di primo grado, e ai loro genitori.
Considerazioni di merito
L’individuo non vedente dalla nascita compensa la mancanza d’informazioni visive cercando strategie che gli permettano di muoversi e orientarsi. Questo processo è spesso più lento del normale apprendimento e condiziona il corso dello sviluppo. Ne consegue frequentemente un lieve ritardo nell’acquisizione di alcune competenze motorie, di alcuni processi cognitivi e dell’orientamento spaziale. L’individuo che subisce una riduzione della vista o la perde in seguito, deve rivoluzionare le strategie percettive e cognitive. Da queste considerazioni si evince la necessità di attrezzare uno spazio in cui bambini e preadolescenti con deficit visivo siano messi in grado di praticare attività ludico-motorie e sportive che permettano un apprendimento individuale e di gruppo che consenta di recuperare velocemente questo eventuale piccolo handicap, così che possano cogliere e vivere nella scuola e nella società di tutti esperienze ricche e gratificanti.
Per far sì che questa iniziativa raggiunga gli obiettivi prefissati in maniera completa, si ritiene necessario suddividere i minori in due gruppi, affinché gli specialisti possano predisporre interventi specifici in base all’età dei partecipanti e alle conoscenze che essi hanno già acquisito.
L’attività motoria intende promuovere e stimolare un percorso in un ambiente adattato inizialmente per disabili visivi, con l’intento di porre le basi per poterlo condividere con gli amici vedenti. Per il gruppo dei più piccoli sarà quindi fondamentale conoscere gli schemi motori di base, promuovendo lo spirito di iniziativa e la fantasia nel movimento. Con i più grandi, invece, sarà fondamentale sviluppare l’espressività nel movimento attraverso il ritmo e la musica; verranno dunque proposti giochi di ruolo e attività che avviino all’inserimento in gruppi sportivi. Pertanto ad ogni incontro verrà riservato del tempo per dar spazio a momenti di confronto tra i membri del gruppo mediati da un educatore.
Gli istruttori, specialisti in scienze motorie, collaboreranno in equipe con gli operatori per organizzare al meglio le attività e offrire un servizio che accompagni il minore verso l’autonomia motoria, personale e di relazione.
Tempi
Nel corso del 2018 sarà effettuata una decina di incontri, suddivisi in due cicli, rispettivamente nei periodi aprile/maggio e ottobre/dicembre.
Quote di partecipazione
La quota di partecipazione è stata fissata in Euro 100,00 per ciascuno dei due cicli di cinque incontri e dovrà essere versata al momento dell’iscrizione con bonifico sul conto intestato a Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS Consiglio Regionale Veneto IBAN IT66 H033 5901 6001 0000 0155 943 – BANCA PROSSIMA.
Si ricorda altresì che per la partecipazione dei ragazzi non in regola con il tesseramento UICI anno 2018 dovrà essere versata una somma integrativa di Euro 50,00.
L’iniziativa potrà essere attivata se raggiungeremo un numero adeguato di partecipanti, vi ricordiamo quindi che sarà necessaria l’iscrizione entro le ore 12.00 di mercoledì 28 marzo 2018, inviando la scheda in allegato debitamente compilata all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. o a mezzo fax al numero 0498710698.
Durante gli incontri dei minori in palestra, saranno organizzati momenti di formazione e confronto per i genitori.
I primi 5 incontri si svolgeranno a Padova presso la Fondazione OIC ONLUS, via Toblino, 53, nei giorni: Sabato 7 aprile; Domenica 22 aprile; Sabato 5 maggio; Sabato 12 maggio e Sabato 19 maggio.
Per il gruppo dei più piccoli gli orari saranno: 15.00-17.00;
Per il gruppo dei più grandi gli orari saranno: 15.00-18.00.
Inoltre, martedì 3 aprile, si invitano le famiglie a partecipare alla visita guidata presso il Museo di storia naturale e archeologia di Montebelluna. È importante la vostra presenza perché durante questa visita i bambini potranno conoscere i suoni del bosco, toccare impronte di animali e capire meglio come è fatta la nostra bella natura; i genitori, invece, avranno la possibilità di vedere una parte del museo con la luce ed un’altra al buio, utilizzando in quest’ultima esclusivamente gli altri sensi.
Chi intende partecipare all’esperienza museale di cui sopra dovrà segnalarlo rispondendo all’apposita domanda inserita nella scheda di adesione. Il costo della visita guidata è a carico dell’organizzazione.
Gli altri aspetti organizzativi verranno comunicati in seguito solamente a chi aderirà all'esperienza museale.
Info
Per ulteriori chiarimenti si può telefonare alla Dott.ssa Isabella Zonta (cell. 3203306300).

Allegati:
Scarica questo file (attività motoria anno 2018.pdf)attività motoria anno 2018.pdf[ ]514 Kb
Copyright 2011 Ottantunoidee and Attività motorie e ludico-sportive per minori ciechi ed ipovedenti e attività formative per i loro genitori anno 2018 - Uici - Consiglio Regionale Veneto. Powered by Joomla templates. All Rights Reserved.