Nuovo servizio di diagnostica prenatale

Nuovo servizio di diagnostica prenatale

Mercoledì 22 luglio 2020, presso l’ospedale di Conegliano, è stato presentato il nuovo servizio di diagnostica prenatale, che comprende la riproduzione a tre dimensioni del volto di un feto, al quinto-sesto mese di gravidanza. Le mamme ed i papà con disabilità della vista, potranno toccare con mano il viso del proprio figlio, così come appare dall’ecografia, grazie ad una fedele riproduzione, realizzata con una stampante 3d.

Direttore Ulss 2 Dott. Benazzi, Girardi Mario, Romanello Lucia e altri infermieri che illustrano la riproduzione in 3D

Il servizio è gratuito.