LA SEZIONE DI VERONA

Stampa

La Sezione di Verona rappresenta e tutela gli interessi dei minorati della vista del proprio territorio e promuove ogni iniziativa in favore dei ciechi e degli ipovedenti residenti in esso. I ciechi veronesi abbracciarono fin dal suo inizio, 1920, gli ideali e le finalità dell’Associazione costituendo la sezione veronese che inizialmente comprendeva anche il territorio della provincia di Rovigo diventata, successivamente, sezione autonoma.

COSA FACCIAMO

La sezione di Verona organizza molteplici attività volte a favorire la piena attuazione di diritti umani, civili e sociali di ciechi ed ipovedenti e, la loro integrazione in ogni ambito della vita civile. In particolare si occupa di integrazione scolastica, formazione culturale, istruzione professionale, collocamento lavorativo, attività ricreativa e fisico-sportiva, assistenza rivolta ai pluriminorati, agli anziani ed a coloro che si trovano in situazioni di particolare disagio. In stretta collaborazione con l’Agenzia Internazionale per la Prevenzione della Cecità, promuove attività di profilassi delle malattie oculari organizzando eventi e seminari aperti a tutta la cittadinanza.

La Segreteria Sezionale, presente a Verona nella sede di Via Trainotti n. 1, è in grado di fornire tutte le informazioni e l’assistenza necessarie per l’espletamento di pratiche pensionistiche, per la fornitura di materiale tiflotecnico e per tutti gli adempimenti amministrativi necessari per ottenere le agevolazioni previste per i ciechi e per gli ipovedenti.

Grazie ai volontari del servizio civile, che purtroppo è sempre più difficile ottenere, e dell’U.N.I.Vo.C, cerca di soddisfare le esigenze dei soci che ne facciano richiesta, per compiere gli atti della vita quotidiana quali ad esempio fare la spesa, recarsi a visite mediche o anche solo per un po’ di compagnia. Un forte impegno è rivolto alla promozione di momenti di aggregazione e di svago; annualmente l’UICI organizza corsi di varia natura (musica, teatro, computer, Braille… e molto altro ancora) nonché gite, incontri culturali e attività sportive.

COME RAGGIUNGERCI

Con mezzi pubblici:

Bus 51 dalla Stazione di Porta Nuova o da Porta Vescovo con fermata di Via del Minatore n. 5/a. Via Trainotti e la prima strada a destra andando verso Piazza Cittadella.

Bus 73 dalla Stazione Ferroviaria o da Via San Fermo con fermata in Via del Minatore n. 5/a. Via Trainotti e la prima strada a destra andando verso Piazza Cittadella.

Bus 11, 12, 13 dalla Stazione di Porta Nuova fermata in Via Valverde n. 13. Per raggiungere Via Trainotti andare in corso Porta Nuova, attraversare il corso, prendere Via Cesare Battisti; alla fine di Via Battisti girare a destra in Via del Minatore. Via Trainotti è la prima strada a sinistra.

Bus 11, 12, 13 da Porta Vescovo, seconda fermata di Corso Porta Nuova (Pradaval), attraversare il corso, prendere Via Cesare Battisti; alla fine di Via Battisti girare a destra in Via del Minatore. Via Trainotti è la prima strada a sinistra.

Con  mezzi privati:

Dall’autostrada A4 Uscita Verona Sud. Seguire le indicazioni verso il centro.

Imboccare Corso Porta Nuova direzione Piazza Brà. Al secondo semaforo girare a destra in Via C. Battisti. All’incrocio proseguire diritti in Via SS Trinità, girare alla prima a destra (Via del Lanciere) e poi ancora alla prima a destra (Via Trainotti).

La sezione si trova in fondo alla via. Per i provenienti da qualsiasi altra direzione, seguire sempre le indicazioni per il Centro, imboccare corso Porta Nuova e seguire le stesse indicazioni riportate sopra.


Guarda su Google Maps come raggiungerci!

Copyright 2011 Ottantunoidee and VERONA - Uici - Consiglio Regionale Veneto. Powered by Joomla templates. All Rights Reserved.